Recensioni »Disgaea 2

 

Data di uscita: Giappone 23/02/06 - America 29/08/06 - Europa 3/11/06
Sviluppatore: Nippon-Ichi
Giocatori: 1
Autore della recensione: darkmanor'skaz
Versione del gioco: europea

Come al solito la Nippon-Ichi si impone sul mercato con questi meravigliosi strategici di puro stampo giapponese.
Nel gioco vivremo al storia dei protagonisti che durerà parecchie ore, in questa storia faremo degli scontri che sono la base del gioco. In questi scontri tramite il nostro gruppo di eroi affronteremo bande di nemici, gli scontri si baseranno su degli schemi nel quale potremo muoverci come se fossero delle scacchiere, tramite queste semplici regole e le azioni che possono perpetrare i nostri compagni dovremo avere la meglio sui nemici.
E' molto interessante notare i miglioramenti apportati dai programmatori in ogni episodio successivo, in quanto a qualità Disgaea 2 supera tutti i concorrenti della stessa casa.

Storia
Il mondo degli umani è sconquassato da una tremenda maledizione tiratagli dal signore dei demoni Lord Zenon, con questa maledizione gli umani si stanno lentamente trasformando in mostri, perdendo il loro intelletto coscienza e sensibilità, inoltre i cambiamenti sono anche di tipo fisico...
Adell, il protagonista, che stranamente sembra immune alla maledizione, vuole assolutamente salvare la sua famiglia che si sta lentamente trasformando.
Così sua madre, un'esperta evocatrice, decide di provare ad evocare lo stesso Lord Zenon che Adell dovrebbe uccidere per fare in modo di annullare la maledizione... ma qualcosa va storto, al posto di Zenon si presenta una giovane fanciulla con tratti demoniaci che altri non è che Rozaline, la figlia di Lord Zenon. Adell giura di proteggerla e di riportala a casa in modo tale che possa incontrare Zenon e farlo fuori... ma Rozy non è così disponibile come sembra...
Lei vuole incontrare suo padre perché effettivamente non lo ha mai visto prima.

Tecnica di combattimento
Di solito uno strategico è molto complesso e ci vogliono molte ore per capirne uno a fondo, anche questo non fa eccezione dato la marea di azioni disponibili da effettuare, adesso vedremo insieme quelle che potremo attivare in combattimento ma anche fuori dalla lotta avremo molte opzioni.
Innanzitutto all'inizio di ogni scontro dovremo tirare fuori i nostri soldati dalla base, che altro non è che la casella luminosa... cliccandoci sopra apparirà il menù a tendina nel quale potremo scegliere chi tirare fuori, fatto questo apparirà il fattore movimento del personaggio scelto, esso varia a seconda del personaggio che avremo scelto, in sostanza maggiore sarà il fattore movimento, maggiore sarà la distanza in cui potrà arrivare la pedina nel suo turno.
I turni hanno un meccanismo semplice, la velocità serve automaticamente per capire su quante caselle può spostarsi il personaggio; nel nostro turno potremo muovere tutti i nostri personaggi, un'azione l'uno, ciò significa che potremo muoverci con ogni personaggio e intraprendere un'azione con ognuno di loro, quale attaccare, difendere o utilizzare una tecnica speciale.
Con l'attacco ci limiteremo a colpire l'avversario con l'arma che abbiamo a disposizione che gli avremo equipaggiato. Difendendoci, tecnica utile se avremo pochi punti ferita con quel personaggio gli attacchi che subiremo saranno molto più clementi...
Le tecniche speciali sono di vario tipo, si va delle tecniche d'attacco molto potenti utilizzando l'arma, degli incantesimi d'offesa o curativi, oppure a delle tecniche d'attacco o di difesa presenti nella classe del personaggio, queste tecniche variano a seconda della classe del personaggio. Il semplice attacco può essere ancora più devastante se accompagnato da un attacco amico, in pratica se avremo affianco un altro personaggio mentre ne effettuiamo uno c'è una percentuale secondo la quale egli possa darci man forte nell'attacco. Potremo farci aiutare da fino a tre personaggi, ciò significa che potremo attaccare in quattro.
L'attacco non è automatico, potremo piazzare vari personaggi pronti a colpire, per farli muovere infine dovremo eseguire l'opzione "Execute", a questo punto tutti i nostri attacchi che avremo posizionato verranno eseguiti... questa opzione è utile per ottenere delle hit-combo che ci alzeranno la barra premio che alla fine dello scontro più sarà alta, maggiore saranno i premi che riceveremo in caso di vittoria.
Per far muovere l'avversario, cioè il computer, dovremo selezionare l'opzione "End Turn", quando avremo fatto tutti i turni disponibili non potremo muovere più nessuno e quindi dovrà muoversi il nemico... una volta che il nemico si sarà mosso potremo rimuoverci e così via fino a quando uno dei due gruppi sarà stato eliminato.

Geo Panel
A rompere le scatole secondo la Nippon-Ichi gli avversari non bastavano e così hanno inserito i Geo Panel che ci renderanno la vita molto difficile.
A volte in alcuni schemi noteremo che delle caselle hanno un alone trasparente colorato. In queste caselle se vi è presente un trangolo colorato (a volte sono dotati di vita propria e se ne girano per lo schema allegramente...), questi causerà al personaggio colpito delle restrizioni o dei potenziamenti.
Potrebbero essere di vari tipi gli effetti, ad esempio potrebbe esserci uno status "Silenzio", in questo caso non potremo effettuare mosse speciali all'interno di quella sezione; potrebbe esserci un "No-Lifting", ciò significa che non potremo sollevare e lanciare le varie pedine (che siano compagni o nemici poco importa). Potrebbe esserci un "No-Entry", questo significherebbe che non potremo entrare in quella sezione.
Tutte queste azione vengono rese valide dai triangoli e l'unico modo per renderle vane sarà quello di distruggerli... in quanto dotati di punti ferita ciò è possibile, il problema è che solitamente sono in posti non facilmente raggiungibili... Fidatevi, imparerete ad odiarli in quanto solitamente favoriscono solo gli avversari.

Evolversi
Combattendo guadagneremo gli utili punti esperienza, ogni tot di questi un nostro compagno salirà di livello, esattamente come nel più classico degli rpg.
Ciò comporta un alzamento delle abilità che lo porterà ad essere più forte e temibile. Per salire di livello dovremo affrontare più nemici possibile, solo l'uccisione di questi ci porterà esperienza, più alto sarà il livello del nemico ucciso maggiore sarà il carico di esperienza che guadagneremo... Se uccideremo un avversario molto più potente di noi potremmo persino accrescerci di vari livelli.

La Dark Assembly
Nel gioco è presente l'Assemblea Oscura, essa ci sarà molto utile per procedere nel gioco...
Qui potremo creare dei nuovi compagni, potremo scegliere tra le varie opzioni che ci saremo guadagnati procedendo nella storia, spesso uccidere una nuova classe che è nostra avversaria comporterà l'avere tra le nostre classi tra cui scegliere questa nuova entrata.
Quando avremo scelto la classe potremo anche scegliere il suo livello di potenza base: spendendo molti punti mana che ci saremo guadagnati negli scontri potremo godere di un personaggio molto forte...
Spesso facendo arrivare una classe ad alti livelli negli scontri sbloccheremo una classe identica ma più potente.
La Dark Assembly è utile anche per altri scopi, ad esempio potremo chiedere che i negozi vendano armi più potenti da equipaggiare, potremo chiedere che vengano venduti vari tipi di oggetti al momento non presenti, potremo chiedere che vengano sbloccate nuove classi e così via, giocandoci noterete che potrete chiedere tantissime cose alla Dark Assembly, ma, non è così facile ottenere il loro consenso.
Quando chiederemo di far passare qualcosa, vedremo Adell recarsi in una sorta di parlamento, nelle tribune ci sono varie sorte di mostri, questi sono gli elementi dell'assemblea.
A questo punto non dovremo fare altro che chiedere la loro opinione. Se vinceranno i sì, la nostra richiesta passerà e potremo subito utilizzare la nuova opzione ottenuta, ovviamente se vincono i no, nisba.
Ci sono un paio di cose interessanti da segnalare sull'Assemblea Oscura, la prima è che potremo corrompere i deputati regalandogli degli oggetti in modo da ottenere un sì da loro, la seconda è che se la risposta sarà negativa potremo convincerli con uno scontro esattamente come se combattessimo.
Questa azione sarà meglio utilizzarla a gioco molto avanzato, in quanto i deputati generalmente sono davvero molto forti e ci batteranno facilmente se saremo all'inizio del gioco.

Ricapitolando:

Grafica: 8
Davvero molto colorata e divertente, non brilla per la sua eccezionale qualità, ma fa il suo dovere e riesce a divertire.

Sonoro: 7
Si poteva fare di più, non c'è dubbio, ma, nell'insieme, anche se la qualità non è altissima è utile ad inserirci di più nel gioco.

Giocabilità: 9,5
Divertente come pochi strategici, semplice, di facile comprensione e dal grande divertimento.

Longevità: 9
E' tutt'altro che corto, ci vorrà molto a finirlo; inoltre, una volta finito, potremo ricominciarlo con gli stessi personaggi che avevamo nella precedente avventura, alzando il livello degli avversari tramite la Dark Assembly: potremo godere sempre di un'ottima difficoltà di gioco.

Totale: 9

Un centro col botto da parte della Nippon-Ichi, probabilmente il miglior strategico a turni al momento presente per la PS2, inoltre è il miglior strategico della Nippon-Ichi stessa.
Da acquistare senza riserve.

Design downloaded from free website templates and Free CSS Templates.